Arte

La crisi non è solo economica. Stiamo attraversando una delle fasi più acute di abbandono artistico e culturale. Il Romanticismo 3.0 è una speranza che questo particolare momento storico-sociale si riveli in grado di attivare e risvegliare i sentimenti e la creatività e di dare impulso a un nuovo romanticismo non solo delle arti, ma anche della società. Bisogna guardare indietro, alla grande tradizione, ispirandosi ai grandi valori artistici del passato, imparando supportando il presente per migliorare il futuro.

Le creazioni degli artisti rispecchiano la realtà circostante attraverso i veri sentimenti e le vere emozioni, trasformando e reinterpretando esprimendosi con l' anima le forme e i colori. L' Arte del passato rappresenta un faro, non solo per gli artisti e per il migioramento della creatività e produzione artistica, ma anche per il cambiamento storico culturale del mondo. Chi fa arte ha la responsabilità del suo ruolo e di ciò che mostra, oltre che il compito di metterla al servizio del prossimo e dell' umanità intera per contribuire alla crescita di idee e di valori. Dobbiamo scoprire e riscoprire valori universali in grado di avvicinare l'uomo all' idea più alta di sé. Diventa importante favorire un incontro con l’arte in un’età precoce, che può costituire un momento cruciale nella crescita culturale, emotiva ed espressiva dei bambini, che in tal modo acquisiscono familiarità con il linguaggio artistico, imparando gradualmente a leggerlo e a decodificarlo.

La Musica Vera

In origine il termine musica non indicava una particolare arte, bensì tutte le arti delle Muse, e si riferiva a qualcosa di "perfetto". Tutti conosciamo il potere straordinario e l' influenza che la musica ha sulle nostre vite, vi è un legame stretto tra musica e cervello, la musica viene usata anche a scopi terapeutici, può cambiare il nostro stato d' animo, può cambiare una vita, può cambiare il mondo!Diventa quindi di vitale importanza la riscoperta e la promozione del fare musica vera, una musica sincera che ha origine dalla verità dei sentimenti e delle emozioni, una musica ormai sovrastata dalla musica finta e costruita promossa delle case discografiche e dalla casta.

Questo nuovo romanticismo contrasta il problema della proposta esclusiva di musica commerciale, un problema che deriva dalle case discografiche che limitano gli artisti soprattutto i giovani. Le case discografiche hanno perso qualsiasi interesse nel proporre musica vera e interessante pensando solamente ai guadagni. Infatti tendono a produrre gruppi e cantanti che assicurano un guadagno facile e veloce, non sono per nulla interessate a scritturare un artista e seguire tutti gli sviluppi di una lunga carriera ma solo di avere guadagni facili e soprattutto veloci. Questo modo dannoso di lavorare è il cancro non solo della musica, ma anche della società. Le case discografiche non hanno nulla a che fare con la musica, le quali sono interessate solo ai soldi. La casta musicale sta partecipando e contribuendo a questa fase di abbandono artistico e culturale.

"I musicisti si occupano di musica; i musicisti professionisti si occupano di affari. Se il vostro scopo è di essere un musicista, allora molto probabilmente è meglio che non diventiate musicisti professionisti. Se il nostro fine è di servire la musica, allora questo fa parte del prezzo che dobbiamo pagare per tale privilegio."

Robert Fripp

Natura

I luoghi che possono definirsi...

Read more

Valori Sportivi

La crisi economica-culturale...

Read more

Il Futuro

Due approcci: la mitigazione e l' adattamento. Mitigare le divisioni e le diseguaglianze sociali, migliorando il welfare ed arginando il più possibile il fenomeno della illegalità e della corruzione.

Adattarsi a convivere con una situazione difficile e non risolvibile a breve termine, pensando alle generazioni future: ovvero, focalizzando l’attenzione su cultura, scuola, ricerca e tutela del territorio.

Questo per creare cittadini consapevoli e dotati di senso critico, per far si che il loro lavoro e la loro intelligenza portino ad un avanzamento tecnologico e economico del pianeta in armonia con l’ambiente.

Questi sono i pilastri su cui costruire la società di domani.

“Non dimenticare che la causa del tuo presente è il tuo passato, così come la causa del tuo futuro sarà il tuo presente” Pablo Neruda

Libertà

Un individuo deve decidere di...

Read more

Arte

La crisi non è solo economica...

Read more

Proteggere la Biodiversità

La biodiversità è la varietà degli organismi viventi che abitano il nostro pianeta. Nel corso dell'ultimo secolo abbiamo assistito a un aumento vertiginoso della velocità di estinzione delle specie e il numero di nuove specie che si originano attraverso i meccanismi dell' evoluzione non riesce più a compensare le perdite. La vita sulla Terra è minacciata e nella stragrande maggioranza dei casi è legata alla distruzione o alla modifica radicale degli ambienti naturali. Proteggere la biodiversità è importante, le popolazioni umane devono imparare a utilizzare la biodiversità che le circonda e che rappresenta l'unica garanzia di vita sul Pianeta, in modo da proteggerla e mantenerla integra per le generazioni future. Questo vuol dire che gli ambienti e gli esseri viventi che vi abitano dovranno essere conservati e utilizzati dall'uomo in modo tale da rispettarne la vita e permetterne la riproduzione.